Archivio degli autori Luca

DiLuca

Seminario Formativo Gratuito Online – Venerdì 26 Giugno

Seminario Formativo Gratuito Online

Venerdì  26 Giugno 2020 – ore 09.30/12.00

L’emergenza sanitaria rappresenta  una sfida per le Pubbliche Amministrazioni che dovranno mettere a regime e rendere sistematiche le misure adottate nella fase emergenziale al fine di rendere il lavoro agile lo strumento primario nell’ottica del potenziamento dell’efficacia e dell’efficienza dell’azione amministrativa.

Una rivoluzione che comporterà una riorganizzazione non solo nella gestione del lavoro ma anche nell’implementazione di programmi di investimento nelle tecnologie informatiche, nello sviluppo delle competenze attraverso attività formative. Il tutto al fine di garantire servizi pubblici sempre più efficienti da assicurare alla collettività.

I relatori, al fine di supportare i referenti della P.A. a gestire i trattamenti dati e le attività da porre in essere per individuare gli aspetti organizzativi da migliorare, forniranno suggerimenti e documentazione utile da poter utilizzare per raggiungere questo ambito traguardo.

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA TRAMITE IL SEGUENTE LINK:
https://attendee.gotowebinar.com/register/5075236130300602383?source=Web

Clicca qui per visualizzare il programma!

DiLuca

Tavolo9

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Tavolo8

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Tavolo7

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Tavolo6

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Tavolo5

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Tavolo4

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Tavolo3

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Tavolo2

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Attivazione area riservata per i soci

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Circolare Ministero della Salute per i medici competenti (covid)

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Linee guida Emilia Romagna concorsi pubblici PA (Covid)

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Estratto Procedure condivise – allegato 12 D.Lgs. 33/2020 (Covid)

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Attivazione area riservata per i soci

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Attivazione aree riservate per i componenti dei tavoli di lavoro

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Tavolo1

Non sei autorizzato ad accedere a questa pagina.
DiLuca

Settimanale “Il Ponte”: 4 giugno ore 15/17 – Ripartenza e lavoro: come trattare i dati al tempo del coronavirus ?

Un seminario formativo online organizzato dallo Studio Paci di Rimini fornirà spunti operativi e suggerimenti per gestire attività, rispettando i diritti e le libertà dei soggetti interessati.

autore: Il Ponte – Clicca QUI e leggi l’articolo originale

Il 24 aprile è stato integrato e modificato il Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro. La Fase-2 è partita e i datori di lavoro, per garantire il distanziamento sociale stanno testando le misure di prevenzione stabilite dal Protocollo sottoscritto da Governo e Sindacati. Come conciliare la ripartenza, la ripresa del lavoro e il trattamento dei dati personali e la privacy? Un seminario formativo gratuito on line affronta proprio queste questioni. “Riorganizzazione del lavoro per la ripartenza. Il trattamento dati al tempo del coronavirus” è il titolo del seminario formativo in programma giovedì 4 giugno dalle ore 15 alle ore 17. Le verifiche sull’osservanza delle misure previste nel protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento del Covid – 19 nei luoghi di lavoro sarà al centro dei lavori, organizzati dallo Studio Paci di Rimini.

I relatori, in rappresentanza di istituzione deputate ad eseguire le verifiche sull’osservanza delle misure previste sul Protocollo, partendo dal trattamento dati derivante dall’introduzione delle misure di prevenzione, forniranno, in base alle proprie competenze e ai settori di intervento, spunti operativi e suggerimenti per gestire al meglio le attività, rispettando i diritti e le libertà dei soggetti interessati salvaguardandone altresì la salute.

Sarà proprio la dott.ssa Gloriamaria Paci, consulente in materia di privacy e presidente Associazione Protezione Diritti e Libertà Privacy, a coordinare i lavori. Seguiranno gli interventi di Luca Di Leo, consulente in materia di privacy e vice presidente Associazione Protezione Diritti e Libertà Privacy; Luciano Delli Veneri, consulente in materia di privacy; Dario Panebianco, responsabile del processo vigilanza Ispettorato territoriale del lavoro di Rimini; Antonio Petitto, vice comandante dei Vigili del Fuoco di Rimini; Michele Bertoldo, responsabile Struttura e Vigilanza e Controllo Sicurezza sul Lavoro di Rimini, U.O. P.S.A.L. Ausl Romagna.

Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.
Per poter partecipare al seminario formativo è necessario registrarsi attraverso il link:

https://attendee.gotowebinar.com/register/6598127903918414603?source=Mail

Sarà possibile iscriversi al seminario formativo fino alla data di svolgimento del medesimo. È tuttavia previsto un numero limitato di partecipanti, quindi se di interesse è necessario iscriversi per tempo.

Per informazioni. Tel. 0541.1795431, segreteria@associazionedirittiprivacy.it

DiLuca

Riorganizzazione del lavoro per la ripartenza – Il trattamento dati al tempo del coronavirus

Giovedì 4 Giugno 2020 – Ore 15,00 – 17, 00


Seminario Formativo Gratuito Online

Vigili del Fuoco, Ispettorato Territoriale del Lavoro, ed AUSL forniranno indicazioni sulle correte modalità operative da affrontare a fronte di una visita ispettiva.

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA TRAMITE IL SEGUENTE LINK:
https://attendee.gotowebinar.com/register/6598127903918414603?

Clicca qui per visualizzare il programma!

DiLuca

Seminario Formativo Gratuito Online – Pubblica Amministrazione

Seminario Formativo Gratuito Online

Giovedì  21 Maggio 2020 – ore 09.30/12.30

Pubblica amministrazione e trattamento dati al tempo del Coronavirus

Dalla gestione dell’emergenza alla ripresa delle attività

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA TRAMITE IL SEGUENTE LINK:
https://attendee.gotowebinar.com/register/8368169000977678607?source=web

Clicca qui per visualizzare il programma!

DiLuca

Seminario Formativo Gratuito Online – Fase 2

Seminario Formativo Gratuito Online – Fase 2

Seminario Formativo Gratuito Online

Venerdì 15 Maggio 2020 – ore 15.00/17.00

Approfondimenti sulle corrette modalità operative per il trattamento dati al tempo del Coronavirus le misure per ripartire nell’ organizzazione del lavoro

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA TRAMITE IL SEGUENTE LINK:
https://attendee.gotowebinar.com/register/7399965449816950284?source=Web

Clicca qui per visualizzare il programma!

DiLuca

Seminario Formativo Gratuito Online – Liberi Professionisti

Venerdì’ 15 Maggio 2020 – ore 9.30/11.30

Libera Professione – Regolamento Europeo 2016/679 e normativa in materia di antiriciclaggio

Approfondimenti sulle corrette modalità operative per il trattamento dati al tempo del Coronavirus

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA TRAMITE IL SEGUENTE LINK:
https://attendee.gotowebinar.com/register/9171073073319097102

Clicca qui per visualizzare il programma!

DiLuca

seminari gratuiti: CORONAVIRUS E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

IL GIUSTO EQUILIBRIO TRA I DIRITTI INDIVIDUALI E DELLA COLLETTIVITÀ E LE LIMITAZIONI A FRONTE DI UN INTERESSE COLLETTIVO

come anticipato, prosegue l’attività formativa proposta dall’Associazione protezione diritti e libertà privacy.

In attesa di poterci ritrovare fisicamente in occasione dei seminari formativi gratuiti, Vi invitiamo a partecipare ad una serie di seminari formativi gratuiti on line su tematiche di grande attualità.

Considerando che l’adozione di misure per contenere e mitigare la pandemia di COVID-19, comporta il trattamento di dati personali, l’Associazione protezione diritti e libertà privacy, con segreteria organizzativa dello Studio Paci, al fine di fornire un supporto nel chiarire come gestire correttamente gli adempimenti previsti dal Regolamento Europeo 2016/679 derivante dalle nuove modalità di lavoro, dalla promiscuità degli strumenti utilizzati dai dipendenti per garantire l’operatività, alla garanzia delle misure di sicurezza adottate per gestire i collegamenti e le videoconferenze, ecc, proponiamo alcuni seminari formativi gratuiti on line su tematiche di interesse generale su come gestire procedure, regolamenti e quanto deve essere messo in atto per garantire la protezione dei dati personali di tutti gli interessati, salvaguardando diritti e libertà degli stessi.

Ogni singolo seminario formativo, della durata di circa 40 minuti circa, vedrà la partecipazione di Gloriamaria Paci e Luca Di Leo nonché di professionisti specializzati nelle diverse discipline oggetto dei singoli seminari formativi on line.

Per poter partecipare ad ogni seminario formativo, è necessario registrarsi attraverso i link sotto riportati attraverso la piattaforma GoToWebinar:

Martedì 31 marzo (h.12-13)
Webinar – Smart Working e COVID-19, come gestire il rischio Cyber

Venerdì 3 aprile (h.11-12)
Webinar – Adempimenti in materia di sicurezza sul lavoro

Lunedì 6 aprile (h.16-17)
Webinar – Adempimenti relativi al trattamento dati

Mercoledì 8 aprile (h.16-17)
Webinar – Adempimenti legali

Giovedì 9 aprile (h.11-12)
Webinar – Adempimenti in materia di lavoro

Si precisa che non è previsto alcun vincolo nel seguire tutti i seminari ma è possibile partecipare a quelli di interesse.

Si precisa che sarà possibile iscriversi ai seminari formativi fino alla data di svolgimento dei medesimi. Ricordiamo tuttavia che sono previsti un numero limitato di partecipanti quindi, se di interesse, è necessario iscriversi per tempo.

DiLuca

Smart working (lavoro da casa) al tempo del Coronavirus

A fronte della prevenzione e del contrasto alla diffusione del Coronavirus (Covid-19), nel rispetto delle recenti disposizioni sia nazionali che regionali, nonché per seguire i consigli degli esperti del settore sanitario, laddove possibile,  è stato raccomandato ai  datori  di  lavoro  pubblici  e  privati  di promuovere la fruizione da parte dei lavoratori dipendenti dei periodi  di  congedo ordinario e di ferie, e/o incentivare l’uso della tecnologia per favore il lavoro c.d. in modalità smart working (presso il domicilio).

Per regolamentare questa modalità operativa, lo Studio Paci ha predisposto delle istruzioni aggiuntive in materia di privacy da fornire ai dipendenti/collaboratori che in questo periodo garantiranno la continuità operativa seppur fuori sede.

Tali istruzioni, che integrano quelle già fornite ai soggetti autorizzati al trattamento dei dati personali ai sensi dell’articolo 29 del Regolamento Europeo 2016/679, risultano necessarie in particolare laddove gli strumenti utilizzati dai dipendenti/collaboratori per il trattamento dati personali risultino di proprietà dei dipendenti/collaboratori medesimi.

Le istruzioni aggiuntive verranno fornite su richiesta inviando una mail all’indirizzo segreteria@consulenzepaci.it o contattando il numero 0541 – 1795431.

 

DiLuca

18/03/2020 – Seminario formativo: GDPR E STRUTTURE RICETTIVE: COME AFFRONTARE CONTROLLI E VISITE ISPETTIVE

Seminario Formativo 18 Marzo 2020

Cinema Fulgor – dalle 14.00 alle 18.00 – Ingresso gratuito

GDPR E STRUTTURE RICETTIVE: COME AFFRONTARE CONTROLLI E VISITE ISPETTIVE

La partecipazione è riservata agli associati di Federalberghi Rimini

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA TRAMITE IL SEGUENTE LINK:
https://cutt.ly/OrcmODS


 

 

 

DiLuca

Privacy a Scuola: diffusa circolare con nomi studenti disabili, dirigente e tre docenti sotto accusa. Sentenza

Modello organizzativo, consapevolezza, accountability, formazione, compiti e funzioni, individuazione dei ruoli di responsabilità…. dove sono? É tutta colpa delle dirigente? Siamo sicuri che esiste un “Modello Organizzativo” corrette politiche per la protezione dei dati ?

Ecco l’articolo:

La condotta del dirigente scolastico, consistente in una grave violazione della disciplina sulla riservatezza degli alunni disabili, veniva sanzionata dal Garante con 20.000 euro di multa, che l’istituto la saldava.

La Corte dei Conti ha quindi sentenziato (n. 246/2019) che tale multa ricade, a titolo di danno erariale, sul dirigente scolastico. In virtù del potere riduttivo il giudice contabile ha posto a carico del dirigente la somma di euro 7.500.

Le funzioni del dirigente scolastico. Il dirigente scolastico svolge differenti e variegate funzioni, addossando alcune responsabilità:

garantisce la gestione unitaria dell’istituto, del quale riveste la qualifica di legale rappresentante,
è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati dei servizi,
gode di autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane,
organizza l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia,
adotta i provvedimenti di gestione delle risorse e del personale.
La vicenda. Una dirigente scolastica, adottando una circolare con riportata la lista dei nominativi degli alunni disabili della scuola, violava la normativa sulla privacy. La diffusione della circolare doveva essere riservata alle famiglie degli studenti, tuttavia la stessa dirigente ne aveva acconsentito la pubblicazione sul portale istituzionale riferibile alla scuola. Il Garante per la privacy multava l’istituto con una sanzione amministrativa di 20.000 euro.

Chi ha pagato la sanzione. Essendo destinatario l’istituto, la sanzione è stata pagata con i fondi dello stesso.

Gli accusati dalla Procura. La Procura Regionale conveniva, innanzi alla competente Corte dei Conti, la dirigente e tre professori, dipendenti dello stesso Istituto, per sentirli condannare al risarcimento del danno indiretto cagionato all’Istituto a seguito del pagamento della sanzione amministrativa irrogata dal Garante per la Protezione dei dati Personali.

Unico responsabile è il dirigente. I giudici, esaminando la vicenda, individuano come unica responsabile la dirigente, sulla quale incombeva:

l’obbligo di verificare la correttezza e la legittimità della circolare dalla medesima sottoscritta,
l’obbligo di monitorarne le sorti anche nei successivi passaggi, al fine di impedirne la pubblicazione.
La posizione degli altri tre docenti. Non sono stati ritenuti responsabili, nella vicenda in commento, gli altri tre docenti appartenenti all’istituto e citati nel giudizio, nel quale è emerso il loro ruolo marginale, quindi di meri esecutori delle istruzioni diramate dalla Dirigente scolastica, ed in particolare:

un docente aveva avuto il compito di predisporre il testo della circolare, e poi di trasmetterla a un collega;
un altro docente aveva semplicemente inviato ad una lista di docenti, già predisposta, le comunicazioni perfezionate e sottoscritte dalla dirigente, la quale ben avrebbe potuto limitarne la diffusione anche dopo tale invio ai docenti, tra i quali lei stessa figurava,
il terzo docente aveva materialmente inserito sul portale web dell’Istituto la circolare, quale mero esecutore delle istruzioni verbali ricevute dalla Dirigente scolastica.
Il danno erariale. Gli obblighi normativi posti a tutela dei diritti fondamentali della persona sono stati disattesi dalla Dirigente scolastica, che con la sua condotta ha leso il diritto alla tutela della riservatezza dei minori, causando per sua esclusiva colpa (personale ed in vigilando) l’irrogazione della sanzione, così da creare un danno, indiretto, alle casse dell’Istituto scolastico. La Corte dei Conti ha inoltre precisato che il pagamento di somme con denaro pubblico, a causa dell’inosservanza di obblighi imposti normativamente, costituisce un aggravio di spesa e sottrae le relative somme all’attuazione degli scopi istituzionali.

La quantificazione del ristoro. In applicazione del potere riduttivo dell’addebito, la Corte dei Conti ha condannato la Dirigente scolastica al pagamento, in favore dell’Istituto, della somma di euro 7.500,00.

La sentenza

 

L’articolo da Orizzonte Scuola

DiLuca

Ora Diretta Facebook – Come promuovere la propria immagine rispettando il GDPR

Cliccando sul link sottostante è possibile accedere alla pagina Facebook che riprende in diretta l’evento.

Pubblicato da Associazione Protezione Diritti e Libertà Privacy su Mercoledì 18 dicembre 2019

DiLuca

Privacy Therapy

“Privacy Therapy”.

L’obiettivo perseguito attraverso il progetto è il miglioramento della qualità della vita dei ragazzi con disagi causati da malattie o dalla perdita del controllo dei propri dati e quindi dei diritti ad essi collegati. Il progetto ha come obiettivo ultimo la realizzazione di uno studio in grado di validare il processo di miglioramento della qualità della vita dei suoi utenti mediante l’osservazione di un campione significativo di utenti utilizzando un metodo scientifico provato e ricostruibile. I risultati dello studio saranno avvalorati dalla pubblicazione in riviste scientifiche di settore.

Il campione di Free style motocross Vanni Oddera partecipa e promuove il progetto della Privacy Therapy:

Chi è Vanni Oddera?

La “moto terapia”  raccontata dalle “Iene” ⬇️

 

Vanni Oddera sul web ⬇️ 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Privacy Therapy: l’intervento del Presidente Gloriamaria Paci ⬇️ alla trasmissione Focus di  Teleromagna

 

L’ Associazione Protezione Diritti e Libertà Privacy entra in radio!!! Non perdetevi l’intervista al Presidente Gloriamaria Paci ⬇️ dal venticinquesimo al trentacinquesimo minuto.

Buongiorno a tutti! L'ultima settimana prima di Natale….Fellini 100, la mostra di Fellini fa il pienoVerso le Regionali. Presentati i candidati della Lista BonacciniMetromare, Santi: molto affollato, amplieremo le fasce orarieAssicurazioni, occhio alla truffaLa tutela dei dati personali nell'epoca dei socialExport, Rimni cresce Giovani e politicaIl lunedì sportivo con Roberto Bonfantini

Pubblicato da Temporeale su Lunedì 16 dicembre 2019

DiLuca

Progetto Data Protection PA

Tavoli di lavoro “Data Protection PA”

  • Stesura di una Linea guida per la gestione di una violazione dati personali – Data breach
  • Conosci il tuo Dpo?
  • Costituzione del privacy team, compiti e funzioni
  • Awarness: consapevolezza, sensibilizzazione, conoscenza e coscienza nei vertici della P.A.
  • MicroPA Tools

Si ricorda che per partecipare ai tavoli di lavoro è necessario associarsi.

DiLuca

05/12/2019 – Giornata internazionale delle persone con disabilità – Video dell’intervento del Dott. Giovanni Giuliano socio di APDL

Interviene il dott. Giovanni Giuliano per l’Associazione Protezione Diritti e Libertà Privacy con il tema: “Il valore dei dati personali”

ABSTRACT – GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ

 

Il convegno del 3 dicembre 2019, organizzato in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, si rivolge a chi ha a cuore la tutela delle persone con disabilità, si preoccupa di assicurare loro un futuro migliore e di impedire l’isolamento delle persone con disabilità.

Con l’intervento di importanti esponenti nel settore della disabilità si farà il punto sulle condizioni di vita delle persone con disabilità e saranno illustrate le opportunità, attualmente a disposizione, per un concreto miglioramento delle condizioni di vita delle persone con disabilità; questo grazie anche all’importante apporto delle nuove tecnologie che hanno consentito, per esempio, la creazione del fascicolo sanitario elettronico consultabile in tempo reale dal soggetto interessato, in cui confluirà e sarà conservata la documentazione sanitaria dello stesso, attenendosi rigorosamente alla normativa in materia di privacy a tutela delle persone con riguardo al trattamento dei dati personali.

I professionisti esperti nel campo della disabilità interverranno per presentare le soluzioni giuridiche maggiormente adottate per la tutela della disabilità ed i programmi di intervento e le specifiche agevolazioni fiscali, indicate dalla recente Legge Dopo di Noi che prevede, tra l’altro, la possibilità di creare soluzioni alloggiative di tipo familiare e di co-housing, che accolgano i genitori durante le cure dei propri figli fuori dalla propria città e che possono farsi carico del pagamento degli oneri di acquisto, di locazione, di ristrutturazione e di messa in opera degli impianti e delle attrezzature necessari per il funzionamento degli alloggi medesimi, anche sostenendo forme di mutuo aiuto tra persone con disabilità.

Tra i relatori del convegno, in rappresentanza dell’Associazione Protezione Diritti e Libertà Privacy, il Dott. Giovanni Giuliano, che ha partendo dalla novella normativa in materia di privacy e protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, introdotta dal Reg. UE 2016/679 e direttiva 2016/680 con i necessari richiami ai D.lgs 51/2018 e 101/2018, si è soffermato sul “Valore del dato personale”.

Nell’odierna società digitale, il valore del dato personale costituisce “il petrolio del nuovo millennio”; sempre più spesso si assiste a una mercificazione dei dati personali: violazioni, vendita ed acquisto (illegale) dei dati sono ormai all’ordine del giorno e ciò al fine di orientare le scelte strategiche aziendali ed ottenere un vantaggio competitivo rispetto ai concorrenti. Tutto questo avviene all’oscuro dei soggetti interessati cui i dati si riferiscono. È per questo che occorre un nuovo modo di pensare, non solo subordinato alla norma giuridica, ma occorre una nuova cultura, una maggiore consapevolezza ed etica che miri alla salvaguardia della dignità della persona, che è quella che si cela dietro al dato, e in questo va ricercato il valore assoluto del dato.

Giovanni Giuliano

PRESENTAZIONE REALIZZATA DA GIOVANNI GIULIANO IN OCCASIONE DEL CONVEGNO

DiLuca

18/12/2019 – Seminario formativo: Come promuovere la propria immagine rispettando il GDPR

Con il patrocinio dal Garante della Protezione dei dati Personali

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA TRAMITE IL SEGUENTE LINK:

https://promuovere-propria-immagine-rispettando-gdpr.eventbrite.it